DCA 3: BINGE EATING DESORDER (BED) Disturbo da Alimentazione Incontrollata

Trovate informazioni su questi problemi ormai ovunque, quindi ho deciso di trattarli in modo molto schematico per fissare le idee ed aiutarvi ad INSOSPETTIRVI se vedete qualcosa che non va.

• E’ un DCA ancora poco conosciuto perché di recente scoperta
• In questo caso il cibo rappresenta quasi sempre un CONSOLARSI, è presente una FAME EMOZIONALE
• Praticamente è una crisi bulimica, ma senza eventi compensatori, cioè senza procurarsi vomito, o prendere lassativi o diuretici. È un a crisi bulimica SENZA CONDOTTE COMPENSATORIE
• Qualsiasi episodio (a lavoro, a scuola, delusioni d’amore, etc)…può generare questa fame emozionale e quindi la crisi bulimica
Almeno tre di questi sintomi devono presentarsi per essere affetti da Binge Eating:
• Mangiare molto più rapidamente del normale
• Mangiare fino a sentirsi spiacevolmente pieno
• Mangiare grandi quantità di cibo quando non ci si sente fisicamente affamati
• Mangiare da solo perché ci si sente imbarazzati dalla quantità di cibo che si sta mangiando
• Sentirsi disgustato di se stesso, depresso o assai in colpa dopo l’abbuffata

• Inevitabilmente conduce prima a sovrappeso poi ad obesità e a tutte le patologie ad essa correlate (sindrome metabolica, diabete, problemi cardiaci, epatici, etc…)
• L’obesità a cui il Binge Eating porta è associata a sintomi psichiatrici
• È assente il controllo ossessivo sulla propria immagine e sul peso
• Sebbene questi soggetti non mirino a diventare magri, il fatto inevitabile di ingrassare in seguito alle ripetute crisi bulimiche fa sì che si vergognino del proprio corpo

Gennaio 23, 2018