Abbiamo 4 “tipi” di Grasso

Il grasso presente nel nostro corpo non è tutto uguale. Semplificando possiamo dire che a livello chimico la molecola di grasso è sempre la stessa, ma a seconda di dove si localizza nel corpo acquista diverse funzioni metaboliche. Per comodità si parla di quattro funzioni del tessuto adiposo corporeo.

Immagine1

GRASSO ESSENZIALE: è quella quota di massa grassa che non deve essere assolutamente persa. E’ contenuto nel sistema nervoso centrale, nel midollo osseo, nelle ghiandole mammarie, nella milza, nei reni e in altri tessuti.Per gli uomini rappresenta il 3-5% del loro peso ideale, per le donne è rappresentata dal 10-11% del peso ideale. Questo perchè la donna è predisposta al concepimento, alla gravidanza e all’allattamento; perdendo il grasso essenziale la donna va in Amenorrea (scompare il ciclo mestruale) con conseguente scompeso ormonale e del metabolismo. Si chiama essenziale perchè è essenziale alla nostra salute.

GRASSO MUSCOLARE: il grasso può gonfiare i muscoli e dare un aspetto robusto, ecco perchè persone che mangiano troppo e mal, ma che seguono una attività fisica di una certa intensità sembrano armadi e ingrassano uniformemente.

GRASSO SOTTOCUTANEO (di deposito): è quella quota di grasso corporeo che si deposita a livello LOCALIZZATO. Maggiormente presente nel sesso femminile, l’accumulo o lo smaltimento di questo tessuto adiposo è sottoposto agli ormoni sessuali (estrogeni). Di solito, non risponde bene alla sola dieta, ma risponde soprattutto alla giusta attività sportiva associata ad un corretto regime alimentare. 

GRASSO ADDOMINALE O VISCERALE (di deposito): è quella quota di grasso che si deposita a livello addominale, sul giro vita. E’ un tipo di tessuto adiposo molto attivo ed è quello che aumenta il nostro rischio di malattie cardiovascolari. Maggiormente presente negli uomini in sovrappeso e obesi, ma anche nelle donne con un assetto ormonale più mascolino. Risponde molto bene alle diete e all’attività fisica.

In conclusione IL GRASSO NON VA PERSO TUTTO! La percentuale ottimale di grasso per un uomo è tra il 9 e il 12% (compreso il grasso essenziale), per una donna tra il 12 e il 15% (compreso il grasso essenziale). E’ ormai stato ampiamente dimostrato che i concetti di “costituzione robusta“, “ossa pesanti” etc. non sono scientifici. È inutile pensare che avete chili di troppo perché madre natura vi ha dotato di una costituzione robusta. Se esistesse veramente la costituzione robusta perché nei campi di concentramento tutti erano scheletrici?

Gennaio 9, 2016

Tag: